ARTEMISIA GENTILESCHI
GALGA IN ATTESA DI ADOZIONE.
Non si può certo dire, dal suo aspetto prostrato e sconfitto che aveva dietro le sbarre della perrera, che non avesse capito cosa sarebbe successo da lì a poco.
L’abbiamo salvata dall’eutanasia, insieme ad altri suoi 12 compagni di sventura. Ora dopo tanto impegno le abbiamo ridato la dignità, che questi cani sfruttati e gettati via come uno straccio sgualcito, si meritano.
E’ dolcissima e buonissima con quei suoi occhi profondi e scuri. Ora merita una famiglia, come tutti loro.

14 + 6 =