AMELIA

AMELIA, IN ATTESA DI ADOZIONE.
Giovane podenca, In lista di soppressione, appena riscattata dalla perrera.

Per richieste d’informazione o adozione, compila il modulo nella pagina.

5 + 15 =

SHIFU

SHIFU, MINI PODENCO IN ATTESA DI ADOZIONE
Abbiamo riscattato Shifu alcuni mesi fa dopo aver assistito alla consegna da parte del padrone nella perrera perchè fosse soppresso. Le zecche, le pulci, la sua condizione di debilitazione evidentemente avevano fatto di lui un rifiuto di cui disfarsi senza pietà.
Ora il ciclo delle sue cure è terminato ed è giunto il momento idoneo perché possa essere adottato. Le condizioni iniziali di questo minuscolo dolcissimo cane le trovate in questo post : https://goo.gl/2shm1W

Per richieste d’informazione o adozione compila il modulo presente nella pagina.

1 + 2 =

CHIRINGUITA

CHIRINGUITA PODENCA IN ATTESA DI ADOZIONE
La podenca portata dal cacciatore ad una veterinaria di Alicante per farla sopprimere perché non più utile e’ ora idonea all’adozione. Terminata la preparazione sanitaria è risultata negativa a leishmaniosi, ehrlichiosi e filariosi. E’ una podenca di piccola taglia socievole affettuosa e compatibile con tutti i tipi di cani e alla vita con i gatti e con due occhi gialli e luminosi come il cielo di Andalucia.
Nelle ultime due foto , Chiriguita appena recuperata.

Per richieste di informazione o adozione, compila il modulo presente nella pagina

2 + 2 =

LLUVIA

LLUVIA, PODENCA IN ATTESA DI ADOZIONE.
Piccola podenca andalusa di un anno, ritrovata vagante, e’ ora in attesa di adozione. Perfettamente relazionata con tutti i tipi di cane, socievole e affettuosa con gli umani. E’ alta appena 42 cm al garrese, negativa a filariosi, herlichiosi e leishmaniosi.

Modulo per richiesta informazioni.

9 + 9 =

GALAN, PODENCO ABBANDONATO,CRESCIUTO FRA GATTI. ADOZIONE SOLIDALE

GALAN, PODENCO ABBANDONATO,CRESCIUTO FRA GATTI.  ADOZIONE SOLIDALE
Galán e’ un bellissimo podenco, visse tra gli ulivi la maggior parte del suo primo anno di vita. Così dovette imparare a sopravvivere mangiando dalla spazzatura e cacciando ciò che poteva per vivere.
Così ha trascorso 7 lunghi mesi abbandonato e al suo destino.
Una ragazza dal villaggio, lo vide e cominciò a mettere del cibo. Galán non si avvicinava a meno di 2 metri. Ma ogni giorno appariva e si cibava. 
Nel novembre 2015, è stato finalmente salvato con una gabbia trappola.
Ha dovuto attraversare molti cambiamenti nella sua nuova vita, l’adattamento che gli è costato quasi 1 anno per la sua terribile paura di tutto e la sua ansia per la separazione.

Oggi è un cane con timori verso gli uomini maschi e i bambini che in quel paese maledetto gli tiravano pietre e bastoni per colpirlo.E’ socievole con con gli altri cani e adora le donne,non è dominante ed è adatto ai gatti.
Quando ha vissuto per strada, mangiava con una colonia di gatti.
Una famiglia perfetta per lui sarebbe una famiglia che non ha figli ma almeno un cane che ami giocare. Preferibilmente un luogo fuori città. Gli piace giocare e in un ambiente sereno si esprime al meglio .
Ha le sua analisi perfetta. È pronto per essere adottato.
I costi di preparazione sanitaria e sterilizzazione li abbiamo gia’ coperti.

Modulo per richiesta informazioni.

15 + 6 =