EGLE

RECUPERATA EGLE, GALGA ABBANDONATA.
Vagava nei pressi di cassonetti di immondizia da 4/5 giorni nel comune di Écija, infine catturata.
Ha ancora le zampe macchiate di tintura gialla, quella che danno i galgueros ai cani in attività.

Per richieste d’informazioni o adozione, compila il modulo presente nella pagina.

15 + 10 =

TOKIO DE LA CASA

TOKIO de La Casa, riscattata dalla perrera di Badajoz insieme a Lisboa de la Casa.
Abbiamo rincorso il galguero ma quando siamo riusciti a contattarlo le aveva già portate nella perrera per la soppressione. E lì siamo andati e le abbiamo salvate dall’eutanasia sul filo de rasoio. Sono bellissime nella loro sfortunata dolcezza.
Comincia il percorso per la loro ripresa fisica e sanitaria. Le vorremmo vedere presto adottate, se lo meritano davvero.

Per richieste di informazioni o adozione, compila il modulo presente nella pagina.

3 + 10 =

LISBOA DE LA CASA

LISBOA de La Casa, riscattata dalla perrera di Badajoz, insieme a TOKIO de La Casa.
Abbiamo rincorso il galguero ma quando siamo riusciti a contattarlo le aveva già portate nella perrera per la soppressione. E lì siamo andati e le abbiamo salvate dall’eutanasia sul filo de rasoio. Sono bellissime nella loro sfortunata dolcezza.
Comincia il percorso per la loro ripresa fisica e sanitaria. Le vorremmo vedere presto adottate, se lo meritano davvero.

Per richieste d’informazioni o adozione, compila il modulo presente nella pagina.

5 + 10 =

JANEY POWEL

JANEY POWEL SALVATA DALL’ABBANDONO.
Dove te ne andavi errante Janey Powel? Avevi un appuntamento con un auto, un camion o un treno che ti avrebbe investito? L’abbiamo recuperata a Sevilla dopo averla seguita per alcuni giorni.

Per richieste d’informazioni o adozione, compila il modulo presente nella pagina,

13 + 2 =

LISA

LISA, IN ATTESA DI ADOZIONE.
Salvata in una operazione congiunta con la Guardia Civil da una condizione di detenzione estremamente disagevole, era detenuta in un tugurio insieme a due altre galghe, salvate anch’esse. (servizio video al seguente indirizzo: https://bit.ly/2pAkxlB). LISA galghetta dolcissima di 1 anno, è di piccolissime dimensioni, sana, con un carattere affettuoso e gioioso, non ha traumi nè paure .
Ora disponibile all’adozione.

Per richieste d’informazioni o adozione, compila il modulo presente nella pagina.

1 + 8 =

LIGEA

LIGEA. SALVATA DALL’ABBANDONO.
La stagione di caccia è cominciata da 20 giorni e si stanno intensificando gli abbandoni. Abbiamo recuperato vagante Ligea, galga tigrata di circa 12 mesi di età.

Per richieste d’informazioni o adozione, compila il modulo presente nella pagina.

1 + 5 =

NAIROBI DE LA CASA

NAIROBI DE LA CASA, ORA CON NOI.
Dopo una infinita trattativa abbiamo ottenuto la cessione di una galga che viveva in pessime condizioni di detenzione nell’installazione di un cabrero, un allevatore di capre nella periferia di Sevilla. Rottami, rifiuti, calcinacci, sporcizia erano il suo contesto di vita. Ora è con noi e comincia il percorso verso la rinascita in attesa della sua adozione.

Per richieste d’informazioni o adozione, compila il modulo presente nella pagina.

12 + 3 =

KALAMATA

KALAMATA, GALGA IN ATTESA DI ADOZIONE.
Recuperata vagante con gabbia trappola dopo averla monitorata e rifocillata per due settimane, Kalamata è una giovane galga negra di due anni. Spesso i galgos abbandonati, con un bagaglio alle spalle di esperienze negative, sono difficili da avvicinare e necessitano di interventi come quelli della cattura con gabbia trappola per sottrarli il più velocemente possibile ai pericoli dell’ambiente, inclusi i rischi di essere investiti. Ma lei è stata, subito dopo, davvero una sorpresa in positivo. Si è rivelata immediatamente collaborativa e disponibile alla relazione con gli umani e con tutti gli animali, gatti inclusi.

Per richieste d’informazioni o adozione, compila il modulo presente nella pagina.

2 + 11 =

CERESA

CERESA, GALGA IN ATTESA DI ADOZIONE.
L’estate era appena cominciata e già si toccavano i 40 gradi quando abbiamo trovato questa galga abbandonata e nelle condizioni che vedete nell’immagine comparativa. Stava andando verso la morte. La nostra promessa è stata mantenuta, ridandole salute e dignità. Anche lei un’icona vivente dell’ignavia di questo paese.
E’ sana negativa a filariosi, leishmaniosi ed ehrlichiosi, ma sopratutto ha un carattere meraviglioso che l’ha certamente aiutata, oltre alle cure prestatele, a rinascere.
E’ di piccola taglia, affettuosissima e riconoscente per ogni più piccolo gesto di amore che le si dimostri.

Per richieste d’informazioni o adozione, compila il modulo presente nella pagina.

8 + 14 =

JACKIE’O

JACKIE ‘O, GALGA IN ATTESA DI ADOZIONE.
Abbiamo riscattato anche lei dalla perrera, per il suo galguero non valeva piu nulla. Ora vale invece per noi, che trasformiamo i loro rifiuti in galgos con una ritrovata dignità, cosí leggera, delicata, elegante e riservata. Si meritava un nome importante e ora una famiglia che la ami e che le insegni che esistono persone che donano carezze, affetto e gioia di vivere. Basta guardarla negli occhi per capire che tutto ciò che vuole è solamente amore.

Per richieste d’informazioni o adozione, compila il modulo presente nella pagina.

5 + 15 =

CORINA

CORINA, GALGA CUCCIOLONA IN ATTESA DI ADOZIONE.
In seguito ad una segnalazione abbiamo recuperat,o a inizio estate, presso Espejo, un pueblo nei pressi di Cordoba, due galghe di cui un galguero aveva deciso di disfarsi per cessazione dell’attività di sfruttamento ai fini agonistici. Madre, galga destinata alla riproduzione e la figlia cucciola: CORINA DE TANAGRA nelle foto.
Ha 9 mesi , carattere meraviglioso. Mettetevi gli occhiali da sole perchè il suo mantello ora è abbagliante, così come i suoi occhioni d’oro.
Attenzione quando chiuderete le porte di casa, potrebbe ancora non esser passata tutta la sua lunghissima coda.

Per richieste d’informazioni o adozione, compila il modulo presente nella pagina.

3 + 4 =

CALIMA

CALIMA , GALGA IN ATTESA DI ADOZIONE.
Quasi tutti i galgos che salviamo dalla soppressione nella perrera indossano un collare fisso impossibile da sfilare per via dei rivetti di ferro che i galgueros hanno usato per renderli inamovibili, sono collari di fettucce spesse un centimetro e di solito portano i colori della bandiera di Spagna, quella Spagna che, come recita una lirica di Raphael Narbona sui galgos, è una terra sterile che seppellisce la poesia nel suo grembo morto. Tagliare quel collare è per noi un rituale. Non è solo un gesto físico ma morale. Cosi è stato anche per Calima, ora una splendida galga di due anni un attesa di essere adottata.

Per richieste di informazioni o adozione, compila il modulo presente nella pagina.

3 + 11 =

MYRICAE

MYRICAE, GALGA IN ATTESA DI ADOZIONE.
Anche lei ha sconfitto la soppressione nella perrera. Dolcissima, composta, statuaria, capace di dare tutto se stessa nonostante i suoi trascorsi. Pare una forzatura tessere le lodi di questi cani. La loro storia, lo sfruttamento a cui sono stati soggetti, la morte vista a poche ore a volte minuti di distanza, dovrebbe bastare per innescare la volontà di dar loro finalmente una vita degna. Chiede solo di stare infine con qualcuno che le voglia bene davvero, di passeggiare insieme per sempre, una nuova vita per sempre.
Nel tassello della prima foto Myricae, dietro le sbarre della perrera il giorno del riscatto.

Per richieste d’informazioni o d’adozione, compila il modulo presente nella pagina.

10 + 3 =

FRIDA KAHLO

FRIDA KAHLO, GALGA IN ATTESA DI ADOZIONE.
Prendiamo a prestito un passo di una poesia di Frida, la pittrice messicana da cui abbiamo ereditato il nome per questa galga, che nella sua gioiosa e ottimistica maniera di porsi, ce l’ha ricordata, una galga nera piena di colori nell’anima.

“Ti meriti un amore che ti faccia sentire sicura, in grado di mangiarsi il mondo quando cammina accanto a te, che senta che i tuoi abbracci sono perfetti per la sua pelle. Ti meriti un amore che voglia ballare con te, che trovi il paradiso ogni volta che guarda nei tuoi occhi, che non si annoi mai di leggere le
tue espressioni.” F.K.

Frida, galga di 4 anni è l’espressione della vita, dipinge con la sua lunga coda piroette nell’ ria, gioca, le piace giocare con i suoi simili per riprendersi l’infanzia perduta, mai goduta a causa dello sfruttamento. Salvata anche lei dalla soppressione nella perrera è ora idonea all’adozione.

Per richieste d’informazioni o adozione, compila il modulo presente nella pagina.

11 + 13 =

TOSCA PUCCINI

TOSCA PUCCINI,
GALGA IN ATTESA DI ADOZIONE
È scampata alla morte insieme ad altri 12 cani inseriti nella medesima lista di soppressione e riscattati alla scadenza dei 10 giorni concessi prima dell’eutanasia nella perrera. Ha terminato il percorso del ripristino delle sue condizioni psico-fisiche e la trafila sanitaria al fine dell’adozione. E’ una giovane galga senza traumi nè paure, sana e di carattere molto socievole e allegro.

Per richieste d’informazioni o adozione, compila il modulo presente nella pagina.

9 + 9 =

NORMA BELLINI

NORMA BELLINI, GALGA IN ATTESA DI ADOZIONE.
Norma ha 3 anni, abbiamo riscattato anche lei dalla perrera. Per lei era arrivato il punto di non ritorno. Per il suo galguero la sua vita non valeva più nulla, usata e sfruttata fino al punto di essere gettata via come fosse un rifiuto. Noi invece crediamo che la sua vita valga molto e che si meriti un famiglia che la ami e che le insegni che esistono persone che donano carezze. Il suo passato ha definito il suo presente, rendendola un pò diffidente inizialmente, ma riconoscente e grata ogni volta che una persona gli riserva dolcezza e amore. Con gli altri cani socializza subito, tende sempre a osservare cosa fanno i suoi simili e ad apprendere da loro; ciò che ci colpisce di lei è il suo sguardo espressivo, nei suoi occhi leggi la sua voglia di vivere e di essere felice, e curiosità per tutto ciò che le sta intorno. Ci vuole sensibilità per questi cani. Per lei cerchiamo una famiglia, quella famiglia che le dia la possibilità di rinascere. Rinascere è la parola giusta, perché per loro entrare in una famiglia significa esattamente questo.

Per richieste d’informazioni o adozione, compila il modulo presnte nella pagina.

4 + 3 =

AIDA

AIDA GALGA, IN ATTESA DI ADOZIONE.
Aida salvata dalla soppressione nella perrera è ora idonea all’adozione. Se ne sarebbe andata in silenzio con una iniezione letale. Vite sacrificate per il diletto dell’uomo, usate e poi condannate senza appello. Abbiamo salvato anche lei come tanti altri con un impegno incessante e senza sosta, al fine di dare loro una vita degna non più fatta di sfruttamento e disprezzo. E’ affettuosa, buona e rispettosa come ognuno di questi cani.
Nel tassello della foto Aida dietro le sbarre della perrera il giorno del riscatto.

Per richieste di informazioni o adozione, compila il modulo presente nella pagina.

8 + 5 =

MAUI

MAUI, GALGA IN ATTESA DI ADOZIONE.
Recuperata in seguito ad abbandono in condizioni pessime è ora, dopo la trafila sanitaria e il recupero fisico, idonea all’adozione. Negativa a filariosi, ehrlichiosi e leishmaniosi, Maui ha un carattere meraviglioso, fiduciosa nei confronti degli umani, socievole e buona con tutti i tipi di cani Nelle prime immagini del Video, Maui il giorno del ritrovamento.

Per richieste d’informazione o adozione, compila il modulo presente nella pagina.

8 + 15 =

GILLY

GILLY, GALGA IN ATTESA DI ADOZIONE.
Gilly 5 anni, di cui uno speso per le cure ed il recupero.
Raccolta abbandonata, su segnalazione di un incidente, era scheletrica (16 kg), fratture multiple alla tibia posteriore sinistra. E’ stata operata ed ha portato il fissatore 7 mesi. Ora è in piena forma fisica, deambulazione perfetta senza alcun postumo. Buona con tutti i cani. Protettiva con i cuccioli, è una galga dolcissima.
Le diamo una casa infine? Se la merita non credete?

9 + 13 =

VIERNES

VIERNES
GALGA IN ATTESA DI ADOZIONE.
Tutti sanno la storia di Venerdì, il cannibale salvato da Robinson Crusoe del quale riuscì a guadagnarsi la fiducia.
Ebbene qui c’è un po’ di tutta quella novella, il naufragio di questi cani, l’Isola della Disperazione, che sono i luoghi dove recuperiamo questi animali abbandonati, il nome, Viernes, Venerdì in spagnolo, il giorno in cui l’ abbiamo salvata, il senso di sfida che ci guida in questa opera di recupero e tante altre cose che fanno parte della nostra storia. Una perenne alchimia di emozioni. Che dire di Viernes? Basta guardare il prima e il dopo e farsi trapassare il cuore dai suoi occhi.

Per richieste d’informazione o adozione, compila il modulo presente nella pagina.

8 + 6 =

LIBERTAD

LIBERTAD, GALGA IN ATTESA DI ADOZIONE.
Vedere un cane rinascere è il coronamento di un lungo e sacrifichevole lavoro.
Ebbene scorrendo le immagini dell’album, da oggi sino ad arrivare alla galga di 10 mesi fa (nelle ultime immagini dell’album) è certo difficile pensare che sarebbe sopravvissuta, ma cosi è stato.
La leishmaniosi l’aveva devastata e se la stava mangiando; trovata come un lebbroso per la strada, scansata da tutti.

Abbiamo creduto ancora una volta, messo in atto i protocolli più avanzati per la cura della leishmaniosi e lei ce l’ha fatta, insieme a noi, in maniera davvero gloriosa.

Certo tutto si trasforma in una sensata scommessa, si può vincere o perdere al di là dell’impegno, ma ancora una volta l’ardire è stato premiato.
Reiterate analisi, farmaci, ripetuti protocolli di cure, visite specialistiche, la consapevolezza da parte di questo cane che qualcuno si stava prendendo cura di lei, e lei ora è viva, gioiosa e spensierata. Proiettata verso una nuova vita. Certo colpire il cuore di qualcuno che abbia la capacità di aprire il suo cuore e adottarla è sicuramente, in questo mondo dove tutto deve essere perfetto e dove si perde il senso delle cose, altrettanto arduo quanto il lavoro e l’impegno che ci abbiamo messo. Se sei fra gli eletti, puoi contattarci per la sua adozione attraverso il modulo della pagina.

Tutti i costi sono statti assolti, non sono richiesti contributi per l’adozione, compreso anche il costo di trasporto in Italia.

12 + 10 =

SOLERA

SOLERA, GAMBE SPEZZATE, GALGA IN ATTESA DI ADOZIONE.
Sono mesi e mesi di lavoro quelli che vedono la ripresa totale dei galgos infortunatisi gravemente nell’attività di caccia. Solera in Gennaio ha riportato la frattura di entrambi gli arti anteriori per aver sbattuto contro un albero nell’attività di caccia per il suo galguero, che in premio la portò dal veterinario per la soppressione. Dopo averlo persuaso alla cessione è stata operata con inserzioni di placche negli arti. La sua degenza è durata 4 mesi, seguiti da altri mesi di attenzioni e riabilitazione. Arriva ad oggi in tutto il suo splendore, ossa perfettamente saldate, tendini e articolazioni funzionali. La sua sofferenza e tutto l’impegno profuso meritano in premio una famiglia e una nuova vita, la pensate come noi vero?

Per richieste d’informazione o adozione, compila il modulo presente nella pagina.

1 + 11 =