I GALGOS non sono solo impegnati durante la stagione di caccia a correre per finalita’ competitive nella Copa del Rey, il campionato nazionale di caccia alla lepre in campo, ma anche ad uso di caccia per diletto. I galgueros escono regolarmente con i loro galgos in battute. La maggior parte delle persone immagina che ogni galgo recuperato abbia fatto attivita’ competitiva, ma cio e’ errato. Se sono centinaia di migliaia i galgueros iscritti alle varie federazioni per l’attivita competitiva, vi e’ un numero altrettanto corposo di coloro i quali allevano questi cani per l’attivita’ venatoria senza prendere parte alle gare. La sorte per entrambi gli utilizzi e’ la medesima, ci sara’ di mese in mese qualcuno più prestante che sostituira’ quelli sino a poco tempo prima utilizzati. I cani sono portati sia nel primo che nel secondo impiego sempre all’estremo delle prestazioni incorrendo in incidenti spesso gravi che causano ferite e fratture molte volte mortali. L’epilogo per questi cani lo conosciamo bene, una volta raggiunti in media i tre anni, non servono più, uccisioni, abbandoni, soppressioni nelle perreras mettono fine a inutili bocche da sfamare. In questo video due galgos così stremati a termine di una battuta di caccia che ignorano persino la lepre, anche essa ormai esausta a pochi centimetri da loro.

galgos stremati

I GALGOS non sono solo impegnati durante la stagione di caccia a correre per finalita' competitive nella Copa del Rey , il campionato nazionale di caccia alla lepre in campo , ma anche ad uso di caccia per diletto. I galgueros escono regolarmente con i loro galgos in battute. La maggior parte delle persone immagina che ogni galgo recuperato abbia fatto attivita' competitiva, ma cio e' errato. Se sono centinaia di migliaia i galgueros iscritti alle varie federazioni per l' attivita competitiva, vi e' un numero altrettanto corposo di coloro i quali allevano questi cani per l' attivita' venatoria senza prendere parte alle gare. La sorte per entrambi gli utilizzi e' la medesima , ci sara' di mese in mese qualcuno piu prestante che sostituira' quelli sino a poco tempo prima utilizzati. I cani sono portati sia nel primo che nel secondo impiego sempre all' estremo delle prestazioni incorrendo in incidenti spesso gravi che ne decretano ferite e fratture molte volte mortali. L' epilogo pe rquesti cani lo conosciamo bene, una volta raggiunti in media i tre anni, non servono piu, uccisioni, abbandoni, soppressioni nelle perreras mettono fine a inutili bocche da sfamare. In questo video due galgos cosi stremati a termine di una battuta di caccia che ignorano persino la lepre anche essa ormai esausta a pochi centimetri da loro

Posted by Settore Levrieri ATA Onlus on Friday, December 14, 2018