Siamo in Spagna per perseguire la nostra missione, ci rechiamo in perrera per riscattare Tsu’ tsey, galgo blue cerdeño finito in perrera perchè ha le dita del piede sinistro stendinate, cosa che non provoca alcun problema nella vita quotidiana ma certamente nelle prestazioni agonistiche.

Tsu’ Tsey de Avatar

al nostro arrivo troviamo 18 galgos più altri 150 cani di varie razze tra quelli da poco arrivati e gli altri nella sezione ultimo giorno. Non avevamo in programma di riscattare altri cani, in quanto non abbiamo le risorse per farlo, ma la veterinaria della perrera ci ha pregati di portarne via anche altri in quanto non ci sono altre entità che recuperano in questo momento e quindi il destino dei cani è la soppressione.

Abbiamo quindi riscattato oltre a Tsu’ Tsey:

Princesa Thiana galga arrivata gravida che abbiamo dovuto far operare d’urgenza perchè purtroppo i suoi cuccioli erano morti adesso dopo febbre a antibiotici è in via di  ripresa e Ava Gardner cucciola galga di soli 8 mesi .

Pricesa Thiana e Ava Gardner

Albus Silente galgo bianco che era destinato ad essere soppresso in meno di 24h.

Albus Silente

Abbiamo Salvato anche Ugo boss che appena arrivato in perrera era stato morsicato dagli altri perchè troppo remissivo e debilitato e non in grado di sottrasti a certe situazioni estreme.

lo abbiamo prontamente medicato per i vari morsi fra cui uno molto vicino all’occhio sinistro. 

Non abbiamo potuto recuperare altri cani in quanto ne abbiamo più di 45 già in attesa di adozione tra cui gli splendidi Jim Clark e Anna Bolena che cercano casa!

Anna Bolena e Jim Clark

Presto vi scriveremo con altre notizie dalla Spagna, adesso vi lasciamo con il video del recupero di Ugo Boss.

SALVATO UN ALTRO GALGO , arrivato in perrera e subito morsicato dagli altri .Lo abbiamo sottratto alla soppressione che era l' ultimo atto di una vita di sfruttamento . Troppo remissivo e debilitato è stato aggredito nella cella da altri cani presenti Anche per lui abbiamo attivato immediatamente le cure . È un Galgo di 75 cm al garrese , tanto grande e maestoso quanto buono e collaborativo , lo abbiano battezzato Hugo Boss . Prosegue il nostro lavoro di recupero senza tregua con sacrifici immensi. Abbiamo bisogno anche di te. Collabora nella diffusione , aiuta , adotta.

Posted by Settore Levrieri ATA Onlus on Monday, January 28, 2019